Moderatore: Michele Lupi

 
maurizio52
New Member
Messaggi: 3
Iscritto il: 06/09/2018, 12:37

quando suono note lunghe il suono specie nel registro medio-alto mi vibra, perche'

06/09/2018, 12:43

Quando suono note medio-alte il suono mi vibra, perche'


 
Avatar utente
Età: 70
chet63
Starter
Messaggi: 115
Iscritto il: 02/08/2016, 14:18
Thanks dati: 35
Thanks ricevuti: 13

Re: quando suono note lunghe il suono specie nel registro medio-alto mi vibra, perche'

06/09/2018, 22:19

In che senso? Ossia instabile?


Il bebop non ha senso,non si capisce il tema Armstrong
- Sib TAYLOR 15th An.Chic 46 II C.s,TAYLOR Chic VR,FIDES Sym BBG
- DO-KING Super 20,BESSON CLASS A
- CORN. Bb TAYLOR OR,CONN DIRECTOR,OLDS Amb.
- FLIC. CFL LEGENDARY
. MELLOFONO in Fa Bach Mercedes
 
Avatar utente
Età: 58
Michele Lupi
Site Admin
Messaggi: 350
Iscritto il: 08/07/2016, 15:30
Thanks dati: 70
Thanks ricevuti: 50

Re: quando suono note lunghe il suono specie nel registro medio-alto mi vibra, perche'

06/09/2018, 22:29

Di istinto mi verrebbe da pensare poca aria. Se la nota non viene sostenuta dal flusso d'aria tende ad essere instabile e vibrare.
Senza un maestro che ci segue e vede da vicino però sono tutte supposizioni.
Michele


Trumpet - Brasson Scorpion
Mouthpiece -Dario Frate ML - Bach 3 CW - Holton Heim 2 Gold- Bach 7C Corp
 
maurizio52
New Member
Messaggi: 3
Iscritto il: 06/09/2018, 12:37

Re: quando suono note lunghe il suono specie nel registro medio-alto mi vibra, perche'

07/09/2018, 8:33

nel senso che tende a fare "ua-ua" cosi mi pare di descriverla, questo anche se suono mf e/o f


 
Avatar utente
Età: 58
Michele Lupi
Site Admin
Messaggi: 350
Iscritto il: 08/07/2016, 15:30
Thanks dati: 70
Thanks ricevuti: 50

Re: quando suono note lunghe il suono specie nel registro medio-alto mi vibra, perche'

07/09/2018, 9:11

Se non è un problema di aria, hai qualcosa nello strumento (tipo condensa non scaricata) oppure le labbra che non reggono il flusso d'aria (quindi problema di muscolatura) oppure muovi la lingua mentre suoni ed esegui un semi staccato involontario. Sto sparando a caso, ma perché, ripeto senza poterti vedere è difficile. Prova a postare un video.
Michele


Trumpet - Brasson Scorpion
Mouthpiece -Dario Frate ML - Bach 3 CW - Holton Heim 2 Gold- Bach 7C Corp
 
maurizio52
New Member
Messaggi: 3
Iscritto il: 06/09/2018, 12:37

Re: quando suono note lunghe il suono specie nel registro medio-alto mi vibra, perche'

07/09/2018, 15:02

adesso che osservo meglio le labbra mi sembra che non "stanno" ferme, cosa fare per rinforzare la muscolatura


 

Età: 41
Alak
Member
Messaggi: 63
Iscritto il: 31/05/2018, 13:54
Thanks dati: 12
Thanks ricevuti: 1

Re: quando suono note lunghe il suono specie nel registro medio-alto mi vibra, perche'

07/09/2018, 16:14

maurizio52 ha scritto:
adesso che osservo meglio le labbra mi sembra che non "stanno" ferme, cosa fare per rinforzare la muscolatura

ciao.
Quindi non vibra il suono, ma bensì trema.
Il fatto che questo ti succeda più nel registro medio è tipico di un problema di muscolatura.
E senza riscaldamento questo peggiora.
Prova a suonare seduto con le gambe accavallate e ti rendi conto che le labbra tremano di meno, questo perchè sei più compresso nella zona addominale e l' aria passa con più controllo. Azzardo nel dire che questo problema aumenta nelle posizioni a vuoto, e nel legato discendente, sbaglio?
Io proverei questa routine:
1. esercizi di bending (cioè parti dal do centrale e salendo di mezzo tono coi tasti produci lo stesso do; e così via discendendo fino al do più basso).
2. note lunghe (sempre partendo dal do e discendendo di semitono fino a tutto il registro) di 4 battute l' una, scegliendo un bpm di ca 80.
3. esercizi sugli intervalli dall' Arban (staccato, non staccato legato; riposa pochi secondi dopo ogni serie-tonalità mantenendo chiuse le labbra similmente a come suoni, e respira bene e tanto ma col naso); parti da una tonalità più acuta e scendi.
4. flessibilità (questa è la parte più difficile): qualsiasi esercizio ma respirando dal naso come prima.
5. flessibilità (sempre come prima) ma alternandolo con lo staccato; (per esempio due battute legato e due battute staccato); ovviamente usare le posizioni alternative nel legato e quelle abituali nello staccato..
Sessioni di 20 min max e 10 di riposo.
Pedali per rilassare le labbra.
Meglio cercare di suonare ogni giorno.
Nella flessibilità prediligi il registro medio piuttosto che salire perchè è lì che serve più controllo, poichè la tromba fa meno "resistenza" in quel registro.
Fammi sapere come ti va.


Stanno visualizzando il topic:

Nessun utente e 1 ospite