Nichelatura

Discutiamo qui di tutte le questioni più "tecniche" riguardanti meccanica e principi di funzionamento della tromba

Moderatori: Michele Lupi, Capo_oro, Marco Muttinelli, stefano bartoli


Autore dell’argomento
Mirco
Starter
Starter
Messaggi: 148
Thanks dati: 1
Thanks ricevuti: 7

Nichelatura

Messaggioda Mirco » 27/10/2020, 19:49

Ciao, in che modo la nichelatura della campana (sopratutto)modifica il timbro in una tromba?
Grazie




stefano bartoli
Mod
Mod
Messaggi: 2221
Thanks ricevuti: 425

Re: Nichelatura

Messaggioda stefano bartoli » 28/10/2020, 9:35

Non ho personalmente esperienza du nichelatura ma so per certo che sempre di pochi micron trattasi. Solitamente viene usata come base per le successive argentature o dorature. Penso quindi che abbia lo stesso effetto "sonoro" dell'argentatura, cioè zero tondo.
Altra questione è l'effetto del nichel su chi ne è allergico (e oggi sono in molti) e altra questione ancora è il toglierlo eventualmente ci si ripensasse. Questo perchè, le spazzole/pasta abrasiva delle pulimentature, tolgono facilmente un argentatura non troppo spessa ma tolgono con molta più difficoltà il nichel, per via della sua maggior "durezza".
Basta vedere quanto durano un paio di stanghette occhiali argentate, rispetto a quelle nichelate. Ho occhiali da sole Armani del 90, li porto spesso e la nichelatura delle stanghette è come nuova...



Avatar utente

Marco Muttinelli
Mod
Mod
Messaggi: 946
Thanks dati: 246
Thanks ricevuti: 166

Re: Nichelatura

Messaggioda Marco Muttinelli » 28/10/2020, 9:58

Ciao Mirco,
la nichelatura di solito veniva fatta sulle parti di contatto e di usura specialmente, oppure per diversificare i materiali delle pompe per migliorarne la scorrevolezza, per cui non credo ci siano molti strumenti dotati di campana nichelata. 
A memoria oltre alla 36B e 38B mi sovviene solamente qualche flicorno Couesnon (completamente nichelati), ma probabilmente anche altri produttori possono aver adottato questa soluzione per svariate ragioni.

Le Conn citate, inoltre, adottano (per lo meno quelle del periodo Elkhart) una soluzione piuttosto particolare ovvero la "Electro-D bell" che dovrebbe consistere in una campana in ottone elettroliticamente placcata con uno strato di rame e successivamente placcata elettroliticamente con uno strato di Nichel.

Questa particolarità va tenuta in forte considerazione per ciò che scriverò successivamente perché non si tratta di una normale campana in ottone nichelato sulla quale non mi posso esprimere non avendo mai visto-provato una soluzione del genere (forse le Connstellation più recenti potrebbero avere questa soluzione).

Il confronto può essere fatto tra il trittico con campana grande: 6B Victor (Gold Brass) - 10B Victor (Coprion) - 38B Connstellation (Electro-D)
e con le campana piccola: 8B Artist (Gold Brass) - 12B Coprion - 36B Connstellation (Electro-D)

Per quanto riguarda le differenze tra vari materiali delle campane il tema è già stato trattato:
http://www.forumtromba.com/viewtopic.php?f=3&t=1303

mentre qui puoi trovare dei confronti in presa diretta delle diverse soluzioni:
http://www.forumtromba.com/viewtopic.php?f=4&t=1247
http://www.forumtromba.com/viewtopic.php?f=4&t=1114

In conclusione mi verrebbe da dire che il nichel potrebbe essere del tutto "neutro" rispetto all'ottone o al limite scurirne un po' il suono, ma sinceramente ne dubito, in quanto tendo ad imputare la maggior scurezza delle 36-38 (rispetto alla 8-6) alla placcatura in rame sottostante al nichel.
Nel qual caso il nichel potrebbe, al limite, tendere a rendere più brillante il rame.

Probabilmente il buon GBC è in grado di essere più specifico e preciso sugli effetti della nichelatura sulle campane di vari materiali per cui attendiamo anche un suo eventuale intervento nel caso Yamaha abbia fatto degli studi/esperimenti in merito.  

Sia come sia, ciò che è certo e che questo tipo di campana si attesta ad una mezza via tra la brillantezza dell'ottone e la corposità del Coprion rendendolo così uno strumento molto "duttile" ed espressivo in grado di cambiare profondamente personalità a seconda dell'esecutore e del bocchino utilizzato, basti pensare alla differenza tra il suono di Chet Baker e quello di Cat Anderson per capire come la 38B possa essere plasmata in modi completamente opposti.


Conn Tp: 22B NYS Special '40; 6B Victor '68
Past Conn Tp: 12B Coprion '53; 10B Victor '60; 8B Artist '64; 38B Connstellation '68
Fl: Couesnon Monopole ?
Tp Mp: Conn Connstellation 7BN e Precision 4; Bach Megatone 2C
Fl Mp: Denis Wick 4FL


Autore dell’argomento
Mirco
Starter
Starter
Messaggi: 148
Thanks dati: 1
Thanks ricevuti: 7

Re: Nichelatura

Messaggioda Mirco » 28/10/2020, 11:15

Grazie era proprio pensando alla 36 ed alla 38 che mi era venuta questa domanda.




gbc
Starter
Starter
Messaggi: 233
Thanks ricevuti: 117

Re: Nichelatura

Messaggioda gbc » 28/10/2020, 18:18

Ciao Mirco e tutti.
Yamaha ha prodotto a suo tempo degli strumenti con finitura nichelata: le chiavi dei clarinetti o dei saxofoni, dei flauti e delle trombe ma...era tutto materiale da studio proprio il primissimo gradino dell'"Entry level".
In conclusione, erano strumenti che dovevano essere resistenti a botte o simili e dovevano costare poco (immediato pensare che una nichelatura costi meno di un'argentatura). Poi è subentrato il problema delle allergie e qui Yamaha ha deciso di eliminare tutti gli strumenti placcati in nickel. Se c'è una cosa su cui Yamaha è inflessibile è la qualità e la salvaguardia della salute degli utilizzatori degli strumenti di propria produzione (eliminazione della laccatura, saldatura in argento ad es.).
Caratteristiche sonore di una nichelatura ? un suono ben dettagliato ma...difficilmente variabile dal punto di vista timbrico.
Dicismo che di fronte al punto "salute", io proprio l'idea di prendere in mano uno strumento nichelato onestamente, la scarterei a priori.
Ciao. GBC




gbc
Starter
Starter
Messaggi: 233
Thanks ricevuti: 117

Re: Nichelatura

Messaggioda gbc » 29/10/2020, 8:54

Scusate a tutti per il mio potente svarione.
Nel precedente intervento ho scritto: "Poi è subentrato il problema delle allergie e qui Yamaha ha deciso di eliminare tutti gli strumenti placcati in nickel. Se c'è una cosa su cui Yamaha è inflessibile è la qualità e la salvaguardia della salute degli utilizzatori degli strumenti di propria produzione (eliminazione della laccatura, saldatura in argento ad es.)."
Questa è la versione corretta: "Poi è subentrato il problema delle allergie e qui Yamaha ha deciso di eliminare tutti gli strumenti placcati in nickel. Se c'è una cosa su cui Yamaha è inflessibile è la qualità e la salvaguardia della salute degli utilizzatori degli strumenti di propria produzione (eliminazione della nichelatura, saldatura in argento ad es.)."
Scusate e grazie per l'attenzione. Ciao a tutti. GBC



Avatar utente

Marco Muttinelli
Mod
Mod
Messaggi: 946
Thanks dati: 246
Thanks ricevuti: 166

Re: Nichelatura

Messaggioda Marco Muttinelli » 29/10/2020, 10:04

gbc ha scritto:Caratteristiche sonore di una nichelatura ? un suono ben dettagliato ma...difficilmente variabile dal punto di vista timbrico.
Dicismo che di fronte al punto "salute", io proprio l'idea di prendere in mano uno strumento nichelato onestamente, la scarterei a priori.
Ciao. GBC

Ciao Gianbattista,
assolutamente d'accordo per chi soffra di tale allergia (che per fortuna non è molto diffusa) evitare anche il ben che minimo contatto; 
ma per chi non è allergico non c'è nessun pericolo/problema ad usare uno strumento con parti nichelate, anche perché solitamente sopra la nichelatura è presente la laccatura (per lo meno sulle Conn). Mutatis mutandis sarebbe come privarsi di mangiare i tartufi perché si è allergici ai crostacei :)
Intendo dire che è giustissimo che un produttore come Yamaha faccia strumenti che vanno bene per tutti, ma il nichel è presente in tantissimi prodotti/manufatti/oggetti che hanno ancora una vita residua molto lunga e che possono essere tranquillamente utilizzati da chi, appunto, non è allergico a tale metallo.


Conn Tp: 22B NYS Special '40; 6B Victor '68
Past Conn Tp: 12B Coprion '53; 10B Victor '60; 8B Artist '64; 38B Connstellation '68
Fl: Couesnon Monopole ?
Tp Mp: Conn Connstellation 7BN e Precision 4; Bach Megatone 2C
Fl Mp: Denis Wick 4FL

Avatar utente

Michele Lupi
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 951
Thanks dati: 210
Thanks ricevuti: 139

Re: Nichelatura

Messaggioda Michele Lupi » 29/10/2020, 13:56

MaMut ha scritto:
gbc ha scritto:Caratteristiche sonore di una nichelatura ? un suono ben dettagliato ma...difficilmente variabile dal punto di vista timbrico.
Dicismo che di fronte al punto "salute", io proprio l'idea di prendere in mano uno strumento nichelato onestamente, la scarterei a priori.
Ciao. GBC

Ciao Gianbattista,
assolutamente d'accordo per chi soffra di tale allergia (che per fortuna non è molto diffusa) evitare anche il ben che minimo contatto; 
ma per chi non è allergico non c'è nessun pericolo/problema ad usare uno strumento con parti nichelate, anche perché solitamente sopra la nichelatura è presente la laccatura (per lo meno sulle Conn). Mutatis mutandis sarebbe come privarsi di mangiare i tartufi perché si è allergici ai crostacei :)
Intendo dire che è giustissimo che un produttore come Yamaha faccia strumenti che vanno bene per tutti, ma il nichel è presente in tantissimi prodotti/manufatti/oggetti che hanno ancora una vita residua molto lunga e che possono essere tranquillamente utilizzati da chi, appunto, non è allergico a tale metallo.

Ciao Marco e tutti,
per la questione Nickel, purtroppo la situazione è più complessa della sola allergia.
Anni fa sono stato promotore e ideatore di un progetto, con la Conceria Condor Snc
di cui ero socio ( finanziato dalla comunità Europea )per la realizzazione di Pellame anallergico
(il progetto si chiamava NAF - non allergic footwear un progetto di 2.000.000.000 di lire finanziato per il 50% dalla UE )
https://cordis.europa.eu/project/id/BRST985460
Il problema del nickel fortemente sentito già a fine anni 90 non è solo per le allergie. il Nickel è un prodotto
chimico altamente tossicoe poco biodegradabile. L'assunzione nel tempo provoca non solo sensibilizzazioni
ma è causa di tumori.
Con l'università di Firenze ed il suo primario dell'epoca ( Professor Sertoli ) avevamo identificato diverse
centinaia di avvelenamenti da Nickel. Le Allergie leggere direi che sono solo la punta dell'Iceberg.
In questo caso mi sento di appoggiare GBC nell'escludere quanto possibile l'uso del Nickel.


Trumpet - Brasson
Mouthpiece -Bach 10 1/2 CW


stefano bartoli
Mod
Mod
Messaggi: 2221
Thanks ricevuti: 425

Re: Nichelatura

Messaggioda stefano bartoli » 29/10/2020, 18:33

La cosiddetta allergia da Nichel è cmq cosa seria per molti (sempre più diffuso) trovasi in moltissimi alimenti e confezioni, anche in moltissime verdure ad esempio.
La mia compagna qualche anno fa è finita al pronto soccorso in codice rosso e gli spararono una dose esagerata di  cortisone attraverso la flebo, ripresa per i capelli.
Trattavasi secondo i medici, di "accumulo" cioè, per giorni ne assumi anche piccole dosi dai cibi, poi, se sei allergico, alla fine si accumula e li ci puoi rimanere addirittura secco...

E' una cosa molto seria.



Avatar utente

Marco Muttinelli
Mod
Mod
Messaggi: 946
Thanks dati: 246
Thanks ricevuti: 166

Re: Nichelatura

Messaggioda Marco Muttinelli » 30/10/2020, 11:04

Perfettamente d'accordo che con il nichel non ci sia da scherzare, al contrario.. 

Come ho scritto in precedenza si viene in contatto con il nichel in moltissimi modi, ad esempio si ritrova in pentole, posate, contenitori alimentari, oggetti di bigiotteria e gioielleria, monete, attrezzature metalliche varie (chiavi, occhiali, maniglie della porta ecc.), ma anche nei cosmetici, detergenti, fertilizzanti chimici, coloranti, smalti e tinture.

Purtroppo il nichel si ritrova anche in moltissimi alimenti tra i quali quelli che presentano sicuramente un alto contenuto sono:
aragoste e scampi, gamberi e gamberetti, ostriche e cozze, funghi, cioccolate, nutella, fagioli, lenticchie, soia e piselli, cavoli, porri e carote, lattuga pomodori e spinaci, grano saraceno, liquirizia, datteri e fichi, ananas, prugne, lamponi, arachidi e nocciole, birra, muesli e altri cereali da colazione e prodotti conservati in confezioni metalliche.

Essendo un metallo pesante tende ad accumularsi in quanto il nostro organismo non è in grado di metabolizzarlo. 

Ciò che intendevo dire è che se si è cauti nei confronti di questo metallo nella vita di tutti i giorni (quindi dieta, abbigliamento etc.) il contatto per qualche ora al giorno con una piccola superficie (come quella di contatto tra le mani e lo strumento) con nichel coperto da laccatura rappresenta un infinitesimo trascurabile rispetto alle altre vie di assunzione di tale metallo.

Giusto comunque essere cauti anche nel maneggiare strumenti che presentino parti più o meno estese di nichel sul corpo, come è giusto saperne gli effetti che causa e come condurre una vita che ne riduca l'esposizione.


Conn Tp: 22B NYS Special '40; 6B Victor '68
Past Conn Tp: 12B Coprion '53; 10B Victor '60; 8B Artist '64; 38B Connstellation '68
Fl: Couesnon Monopole ?
Tp Mp: Conn Connstellation 7BN e Precision 4; Bach Megatone 2C
Fl Mp: Denis Wick 4FL

Avatar utente

toro
Expert
Expert
Messaggi: 300
Thanks dati: 10
Thanks ricevuti: 44

Re: Nichelatura

Messaggioda toro » 30/10/2020, 18:31

stefano bartoli ha scritto:....[font=-apple-system, Helvetica Neue, Helvetica, sans-serif] trovasi in moltissimi alimenti e confezioni, anche in moltissime verdure ad esempio.[/font]


la nutrizionista ci dice "mangia le verdure che campi di piu'......"......io continuo con la fiorentina e il vino rosso,mi sento piu' a mio agio,o sbaglio qualcosa?se proprio devo stare a dieta scelgo culatello di zibello e parmigiano reggiano ;)



Avatar utente

Marco Muttinelli
Mod
Mod
Messaggi: 946
Thanks dati: 246
Thanks ricevuti: 166

Re: Nichelatura

Messaggioda Marco Muttinelli » 30/10/2020, 19:25

toro ha scritto:la nutrizionista ci dice "mangia le verdure che campi di piu'......"......io continuo con la fiorentina e il vino rosso,mi sento piu' a mio agio,o sbaglio qualcosa?se proprio devo stare a dieta scelgo culatello di zibello e parmigiano reggiano ;)

Non so come... ma sposo in pieno la tua dieta :lol: però ci aggiungo anche del buon salame, qualche pecorino come si deve, della battuta cruda di cavallo e oltre all'immancabile rosso qualche bollicina cosi per variare un po' ;)


Conn Tp: 22B NYS Special '40; 6B Victor '68
Past Conn Tp: 12B Coprion '53; 10B Victor '60; 8B Artist '64; 38B Connstellation '68
Fl: Couesnon Monopole ?
Tp Mp: Conn Connstellation 7BN e Precision 4; Bach Megatone 2C
Fl Mp: Denis Wick 4FL


shineon
New Member
New Member
Messaggi: 1

Re: Nichelatura

Messaggioda shineon » 19/02/2021, 18:16

Marco Muttinelli ha scritto:Ciò che intendevo dire è che se si è cauti nei confronti di questo metallo nella vita di tutti i giorni (quindi dieta, abbigliamento etc.) il contatto per qualche ora al giorno con una piccola superficie (come quella di contatto tra le mani e lo strumento) con nichel coperto da laccatura rappresenta un infinitesimo trascurabile rispetto alle altre vie di assunzione di tale metallo.

Giusto comunque essere cauti anche nel maneggiare strumenti che presentino parti più o meno estese di nichel sul corpo, come è giusto saperne gli effetti che causa e come condurre una vita che ne riduca l'esposizione.


Il problema del nichel, a livello di contatto cutaneo o di mucose, è quasi esclusivamente dovuto ai sui effetti allergizzanti, non tanto alla quantità giornaliera assorbita. Le persone che sono allergiche al nichel, se entrano in contatto, sviluppano velocemente una reazione allergica locale nella zona di contatto. Basta pensare alla bigliotteria: da anni non è più possibile vendere gioielli nichelati.

Maggiori informazioni si trovano qui, dove si parla di nichelatura e contatto con alimenti

Solitamente però, se una persona non è allergica al nichel, il contatto breve non crea problemi.
Ultima modifica di Marco Muttinelli il 22/02/2021, 1:26, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: Rimosso url perché riconduce a sito commerciale



Avatar utente

Marco Muttinelli
Mod
Mod
Messaggi: 946
Thanks dati: 246
Thanks ricevuti: 166

Re: Nichelatura

Messaggioda Marco Muttinelli » 19/02/2021, 21:11

Ciao shineon,
grazie dello spunto interessante all'argomento.
Detto questo a livello personale, come moderatore invece ricordo che sarebbe buona norma come primo messaggio presentarsi nella apposita sezione e saremo tutti felici di conoscerci meglio e spero tu lo voglia fare presto :)
In ogni caso benvenuto.


Conn Tp: 22B NYS Special '40; 6B Victor '68
Past Conn Tp: 12B Coprion '53; 10B Victor '60; 8B Artist '64; 38B Connstellation '68
Fl: Couesnon Monopole ?
Tp Mp: Conn Connstellation 7BN e Precision 4; Bach Megatone 2C
Fl Mp: Denis Wick 4FL



Torna a “TECNICA DELLO STRUMENTO”

Chi c’è in linea

Nessun utente e 4 ospiti