Moderatore: Michele Lupi

 
Mirco
Member
Messaggi: 75
Iscritto il: 27/09/2018, 23:07
Thanks dati: 1
Thanks ricevuti: 2

Gewa vs Bach

20/08/2020, 14:38

Ciao a tutti
Una domanda per tutti anche per Stefano... Che li utilizza/modifica .I bocchini Gewa suonano uguali ai Bach o la differenza di prezzo "si sente"?


 
stefano bartoli
Mod
Messaggi: 1613
Iscritto il: 16/07/2016, 21:13
Thanks ricevuti: 374

Re: Gewa vs Bach

20/08/2020, 18:17

Personalmente ne ho usati e talvolta ne uso. Siccome alla fine modifico sempre tutto, la marca di provenienza è relativa, alla fine li faccio suonare come serve a me.
Però non significa siano tutti uguali eh. Gewa e Bach, sempre per mia esperienza, sono praticamente uguali. La differenza di prezzo presumo derivi dai soliti vari argomenti, importanza del marchio in primis.
Da molti mesi, il mio bocchino preferito, sia sulla TTM che sulla Alysee, è senza dubbio lo Shires 1.25C modificato pesantemente verso misure e concetti Prana.
Anche gli altri che ho adesso (tutti modificati) Bach 5C, Gewa 1.5, Shilke 16B4 e All Star vanno tutti alla grande ma lo Shires accomuna in se tutte le cose che cerco da una imboccatura: comodità, prontezza, attacco, bel timbro, molti armonici, intonazione, efficienza dal PPP al FFF.

Per cui, se devi prendere un Gewa o un Bach, il mio consiglio è risparmiare...e come cerco spesso di consigliare agli allievi: fai mettere sul bancone diversi bocchini che pensi ti potrebbero andar bene. Poi suonali per diversi minuti ciascuno MA SENZA GUARDARE la marca, poi scegli non più "influenzato" dal marchio o dal prezzo.


 
Mirco
Member
Messaggi: 75
Iscritto il: 27/09/2018, 23:07
Thanks dati: 1
Thanks ricevuti: 2

Re: Gewa vs Bach

20/08/2020, 18:53

Grazie Stefano.


 
siber
Member
Messaggi: 32
Iscritto il: 02/03/2020, 23:37
Thanks dati: 2
Thanks ricevuti: 8

Re: Gewa vs Bach

03/09/2020, 15:23

Ciao a tutti.
Spinto ho anche io acquistato un Gewa 3c, mi trovo bene e non percepisco particolari disagi, comodo e suona bene. Pagato 22 euro spedito, poi spinto dalla curiosità e dal budget di un paio dei miei venduti, ho preso un cinese senza marca, sempre 3c a 5 euro, sembra ben fatto, vedremo come suona. Per ultimo, a 26 euro, sempre dalla Cina ma......con scatolino identico all'originale e bustina stampata, sempre un 3c, arrivato oggi ha addirittura la scritta Vernon........dei 3 e il peggio, ha lo spigolo nella parte grossa della penna vivo...... sarà quest'ultimo il primo a essere modificato .


Trombe: Schilke B1, Bach 72G, Getzen 300.
Flicorno: Bach 183S
Imboccature: Schilke 13A4a, 13C4, Simphony M1, Giardinelli 10Sw, Bach 7Ew, Dw b4Fl....ecc ecc ecc
 
siber
Member
Messaggi: 32
Iscritto il: 02/03/2020, 23:37
Thanks dati: 2
Thanks ricevuti: 8

Re: Gewa vs Bach

03/09/2020, 15:25

Scusate scusate la forma grammaticale èscorretta ma mi trovo al lavoro.... A breve vi dirò come suonano questi ultimi due


Trombe: Schilke B1, Bach 72G, Getzen 300.
Flicorno: Bach 183S
Imboccature: Schilke 13A4a, 13C4, Simphony M1, Giardinelli 10Sw, Bach 7Ew, Dw b4Fl....ecc ecc ecc
 

Età: 43
Alak
Starter
Messaggi: 224
Iscritto il: 31/05/2018, 13:54
Thanks dati: 41
Thanks ricevuti: 11

Re: Gewa vs Bach

08/10/2020, 9:44

Ciao a tutti. mi inserisco qui perché da poco sto suonando sia col mio 3c vecchio penna 24 che su un 5c cinese megatone e ora mi è arrivato anche il gewa 3c.
Quest'ultimo non sembra uguale al mio 3c vecchio, cioè ha il bordo interno più sporgente (come quello cinese).. Ho anche un 3c cinese sempre megatone, che sembra (anche questo) diverso, di misura dai 3c bach.. Quindi il problema di alcuni bocchini cinesi è che in realta non si sa la vera misura..


 
stefano bartoli
Mod
Messaggi: 1613
Iscritto il: 16/07/2016, 21:13
Thanks ricevuti: 374

Re: Gewa vs Bach

08/10/2020, 18:33

Per mia esperienza tendo a non comperare le cineserie a prezzi davvero troppo bassi. Il primo motivo è che fare questi prezzi rendono inevitabilmente schiave le persone, spesso bambini (come nell'estrazione del Coltan in Congo) o come fanno in molti settori, a sbattersene alla grande di varie questioni : paghe, sindacati, ecologia, materiali dannosi ambiente salute etc
In seconda battuta perchè è un mondo di produttori spesso scriteriati e ti può arrivare davvero di tutto.
Giorni fa ho ascoltato (presa da un allievo)una Bach Strad, 37 cinese. Strumento accessori e valigia, praticamente identici alla Bach originale eccetto per la verità, tappi, bottoni, chiavi acqua e stop terza pompa, molto differenti dagli originali. Credo costasse sui 300 euro inclusa la valigia ed un Bach 3C finto. Il suono era disastroso, brutto e stonato nei vari armonici, la macchina andava così così. In pratica 300 euro buttati nel cesso. Aggiungerei anche che poi ci sarebbe la questione materiali usati ( a norma salute o meno) durata dell'argentatura, durata dei pistoni e dulcis in fundo garanzia e assistenza...buonanotte.

Detto questo e tornando alla questione Gewa/Bach, nemmeno i bocchini originali Bach son sempre identici nel tempo, mi è capitato più volte di avere due Bach 3c originali ma di annate diverse e riscontrare piccole ma avvertibili differenze nel raggio del rim interno. Il motivo mi rimane misterioso visto che oramai con le CNC, carichi il programma, le quote e quella fa la produzione seriale....boh, mistero.
Per cui, può darsi che qualche Bach risulti non assolutissimamente identico al corrispondente Gewa, può capitare per difetto di Bach o di Gewa. Però Gewa, sempre per mia esperienza, è tra i marchi "seri" un produttore affidabile, i bocchini son sempre uguali (almeno per mia esperienza, lo ribadisco) e ben rifiniti.

Insomma, per me, o prendi Bach spendendo XXX o prendi Gewa spendendo YYY ma il risultato "tecnico" è lo stesso.


 

Età: 43
Alak
Starter
Messaggi: 224
Iscritto il: 31/05/2018, 13:54
Thanks dati: 41
Thanks ricevuti: 11

Re: Gewa vs Bach

09/10/2020, 20:07

Ciao a tutti. Non direi una leggera differenza, il bordo interno nel bach quasi non c'è, paragonato al gewa. Ma comunque non dico che sia fatto male, anzi, per ora mi ci trovo molto bene.. per ora meglio del bach.. dovrei provarlo magare in gig, per la resistenza e tutte le variabili che ci possono essere, ma qua non si lavorerà per un po'...


 
stefano bartoli
Mod
Messaggi: 1613
Iscritto il: 16/07/2016, 21:13
Thanks ricevuti: 374

Re: Gewa vs Bach

10/10/2020, 14:35

Aggiungerei anche una mia certezza, ripeto, certezza.Quando due bocchini sono uguali nelle quote e nei peso, uno vale l'altro e compero quello che costa meno, punto. Non esistono leghe di ottone segrete, passate qualche anno in officina e ve ne convincerete. Esistono miscele diverse di ottone, relative alla destinazione finale ed al tipo di lavorazione (tornitura, stampaggio etc)
Tutte le menate su presunti segreti servono per giustificare prezzi demenziali.


 
Avatar utente
Età: 59
Michele Lupi
Site Admin
Messaggi: 814
Iscritto il: 08/07/2016, 15:30
Thanks dati: 193
Thanks ricevuti: 125

Re: Gewa vs Bach

10/10/2020, 19:40

Per pura informazione allego il link di una azienda che commercializza e produce Ottone
nelle varie formule. Il tutto come si legge è regolamentato da una legge Europea
( non si va molto lontano ). Discorso diverso se qualcuno si fonde il metallo da solo.
Con tutti i rischi che comporta. ( nel nostro settore non ne conosco ma potrei sbagliarmi ).

http://www.maestrimetalli.it/catalogo/ottone.pdf


Trumpet - Brasson Scorpion
Mouthpiece -Bach 10 1/2 CW - Bach 7C Corp.
 
stefano bartoli
Mod
Messaggi: 1613
Iscritto il: 16/07/2016, 21:13
Thanks ricevuti: 374

Re: Gewa vs Bach

11/10/2020, 11:32

Beh, Michele, se abbiamo un'idea anche solamente vaga di cosa significa "fonderia" pensare che nel ns settore ci sia qualcuno che ne ha una...sarebbe come pensare che una bottega  artigiana che fa tavoli e comodini ha le foreste di bubinga in Africa. E questo, tenendo fuori le norme sicurezza necessarie per una fonderia...
Non credo nessuno possa permettersi una roba di tale portata. L'ottone lo comperano dai grossisti, ovvio. Ti dirò di più, alcuni costruttori di ottoni fanno così pochi numeri, che l'ottone lo vanno a piglià co' l'Ape...

Ah ah ah ah

Non scherziamo.


 
Avatar utente
Età: 59
Michele Lupi
Site Admin
Messaggi: 814
Iscritto il: 08/07/2016, 15:30
Thanks dati: 193
Thanks ricevuti: 125

Re: Gewa vs Bach

11/10/2020, 18:17

Infatti, la mia voleva essere una provocazione. :) :)
Secondo me se carichi un ape 4 di lastre di ottone hai da fare campane
per almeno 10 anni ( escludo ovviamente le multinazionali come Yamaha & C. )
e sei già un discreto produttore...


Trumpet - Brasson Scorpion
Mouthpiece -Bach 10 1/2 CW - Bach 7C Corp.
 
stefano bartoli
Mod
Messaggi: 1613
Iscritto il: 16/07/2016, 21:13
Thanks ricevuti: 374

Re: Gewa vs Bach

11/10/2020, 19:48

Esatto.


Stanno visualizzando il topic:

Nessun utente e 1 ospite