Moderatore: Michele Lupi

 
Roberta Dragone
Member
Messaggi: 28
Iscritto il: 28/11/2019, 13:51
Thanks dati: 13
Thanks ricevuti: 1

Prima Cornetta

20/05/2020, 0:23

Ciao!
Per caso ho avuto l'occasione di provare una cornetta per la prima volta, era una Olds Ambassador Special.
Sono rimasta subito colpita dal suono caldo e dalla comodità nel suonarla, date le dimensioni ridotte rispetto alla tromba e quindi anche un peso più sostenibile.
Ora mi chiedo, su quale cornetta posso orientarmi per iniziare su questo strumento?
Non suono la tromba da molto. Ho iniziato con una standard per poi passare ad una pocket economica che non ha mai avuto una meccanica fluida.
Ciò che ricerco è un timbro caldo e pieno e una maggiore facilità nel suonare almeno per quanto riguarda appunto le meccaniche. Come budget sono disposta anche a spendere sui 600/700 per uno strumento che mi duri un bel po'!
Grazie in anticipo dei preziosi consigli, come sempre :)


 
silvidda
New Member
Messaggi: 6
Iscritto il: 28/04/2020, 21:39
Thanks dati: 10

Re: Prima Cornetta

20/05/2020, 0:33

Ciao Roberta,
anch'io da dicembre  sono passata alla cornetta e devo dire che mi sento decisamente più a mio agio rispetto la tromba; la sento più gestibile, soprattutto per le sue dimensioni ridotte e anche nel suonarla la trovo più "morbida". Come suono anche la gradisco di più. Io ne ho trovata una di terza mano, una Boosey & Hawkes 400 che per iniziare non è male... 


 
Avatar utente
Età: 51
MaMut
Expert
Messaggi: 452
Iscritto il: 12/04/2019, 10:39
Thanks dati: 142
Thanks ricevuti: 113

Re: Prima Cornetta

20/05/2020, 0:52

Roberta,
buttati su una Conn 80A Victor o su una 38A Victor

https://cderksen.home.xs4all.nl/Conn80A1959image.html

https://cderksen.home.xs4all.nl/Conn38A1936image.html

ma se proprio vuoi emozioni indescrivibili c'è la 12A Coprion

https://cderksen.home.xs4all.nl/Conn12A1940image.html

Si trovano a partire da 300 dollari fino a 7-800 per quelle messe in condizioni impeccabili. Strumenti professionali che nuovi al giorno d'oggi costerebbero cifre esorbitanti e che ti puoi portare via con i costi di una student.


Tp: sicuramente una qualche C. G. Conn periodo Elkhart, dipenderà dall'umore di quel momento :D
Fl: Couesnon Monopole
Tp Mp: Bach 2C Megatone; Conn model 4
Fl Mp: Bach 2CFL
 
Avatar utente
Età: 63
Patrizio
Expert
Messaggi: 480
Iscritto il: 29/08/2016, 22:05
Thanks dati: 52
Thanks ricevuti: 46

Re: Prima Cornetta

20/05/2020, 21:42

Ciao Roberta, ti ho mandato un messaggio privato!

Patrizio


 
Roberta Dragone
Member
Messaggi: 28
Iscritto il: 28/11/2019, 13:51
Thanks dati: 13
Thanks ricevuti: 1

Re: Prima Cornetta

21/05/2020, 0:17

MaMut ha scritto:
Roberta,
buttati su una Conn 80A Victor o su una 38A Victor

https://cderksen.home.xs4all.nl/Conn80A1959image.html

https://cderksen.home.xs4all.nl/Conn38A1936image.html

ma se proprio vuoi emozioni indescrivibili c'è la 12A Coprion

https://cderksen.home.xs4all.nl/Conn12A1940image.html

Si trovano a partire da 300 dollari fino a 7-800 per quelle messe in condizioni impeccabili. Strumenti professionali che nuovi al giorno d'oggi costerebbero cifre esorbitanti e che ti puoi portare via con i costi di una student.


Grazie a entrambi per i consigli :)
Patrizio grazie per il messaggio.
Ho trovato questa Conn.

https://www.brassinstrumentworkshop.com ... -bb-cornet

Che ne pensi?
Li ho contattati e mi hanno scritto questo:
The Conn 12A on our website is still available, completely ready to play.  It has been fully serviced with professional chemical cleaning, dent removal, valve alignment and any needed repairs completed.  The original lacquer was in bad shape so we stripped it down to raw brass, sanded smooth some pitting and hand polished it and decided to leave it with that finish.  The valves have very good compression and it plays quite well.  There is evidence of red rot in the leadpipe but it we expect it to last many, many more years with good maintenance practices.  We do ship to Germany but have noticed that USPS is experiencing delays in overseas deliveries during this epidemic.  I have not investigated how UPS or DHL are doing but their prices are double to triple USPS.  I would expect USPS International Priority Mail to cost $85-100, but I will have to confirm that if you decide to purchase it.

Grazie Grazie :)


 
Avatar utente
Età: 51
MaMut
Expert
Messaggi: 452
Iscritto il: 12/04/2019, 10:39
Thanks dati: 142
Thanks ricevuti: 113

Re: Prima Cornetta

21/05/2020, 0:37

Roberta Dragone ha scritto:

Rich Ita's è uno dei repairman statunitensi più noti e gode di una solidissima reputazione, una garanzia e sinonimo di serietà. Chiaramente il prezzo è più alto rispetto ad altri canali, ma... se lo può permettere eheheheh... e se non ricordo male dovrebbe accettare le restituzioni in caso di insoddisfazione (ma non ne sono sicuro). Personalmente non ho mai acquistato da lui ma le Conn che ho sempre visto da lui sono sempre interessantissime sia come modelli che come condizione. Personalmente se cercassi una 12A e il prezzo rientrasse nel mio budget non ci penserei su due volte.


Tp: sicuramente una qualche C. G. Conn periodo Elkhart, dipenderà dall'umore di quel momento :D
Fl: Couesnon Monopole
Tp Mp: Bach 2C Megatone; Conn model 4
Fl Mp: Bach 2CFL
 
Avatar utente
Età: 51
MaMut
Expert
Messaggi: 452
Iscritto il: 12/04/2019, 10:39
Thanks dati: 142
Thanks ricevuti: 113

Re: Prima Cornetta

21/05/2020, 11:48

Esplicito un po' meglio quanto scritto ieri sera di getto.
Dunque lo strumento è pronto per suonare essendo già stato revisionato da cima a fondo compreso l'allineamento dei pistoni che su questo modello non è proprio dei più semplici, sono state riparate le botte ed è stato slaccato (su questo ci torno) operazioni che se fatte qui in Italia ti arrivano a costare più o meno dai 200 euro in su.
Mi aspetto, quindi, che lo strumento sia pressoché perfetto e che per lunghi anni a venire non abbia bisogno di interventi se non la manutenzione ordinaria.
Bisognerebbe capire, inoltre, se lo strumento abbia la sua custodia originale ed il bocchino originale (solitamente un Conn Precision 4, attenzione che non sia un Improoved Precision) ad ogni modo se non l'avesse se ne trovano su ebay o su altri canali, oppure si può ricorrere ai nuovi avendo attenzione di prendere degli short shank pena problemi di intonazione.
Strumento slaccato, personalmente sono un fautore delle lacche originali anche se messe male, altri come Stefano sono totalmente favorevoli al raw brass, è una questione di preferenza personale, ad ogni modo il fatto che sia stata slaccata mi fa supporre che, oltre ad avere la laccatura messa già male di suo, le ammaccature fossero abbastanza consistenti e diffuse (nulla di grave se la riparazione è fatta a regola d'arte) e quindi sia stata una scelta obbligata quello di slaccare. Come puoi vedere dalle foto il Coprion slaccato o rilaccato con le moderne lacche assume una colorazione tendente al salmone anzichè al rossicio o marrone degli strumenti con lacca originale come puoi vedere dalla mia:

s-l1601.jpg


anche qui nulla di grave è una mera questione di gusto perchè non influisce sulla resa sonora, ma è giusto saperlo.

Per quanto riguarda le carie dei canneggi (red dots) con l'uso e la manutenzione dello strumento non ti dovrebbero dare problemi per anni anni ed anni, magari se ti fai mandare qualche foto di quelli più importanti per poter valutare meglio, ma lo spessore delle pareti dei canneggi di questi strumenti è piuttosto elevato quindi prima che arrivi a forare ce ne vuole (ed in caso si può riparare con una peccetta fatta come si deve).

Per finire tramite USPS ho ricevuto la 8B Artist da New Orleans ed è andato tutto a meraviglia e celermente, per cui come vettore va più che bene, solo verifica in anticipo le spese doganali che dovrai sostenere ed, eventualmente, mettiti d'accordo con il vettore finale (quello che prende in carico dalla dogana  alla consegna finale) su come riconoscergli il pagamento delle stesse.


Tp: sicuramente una qualche C. G. Conn periodo Elkhart, dipenderà dall'umore di quel momento :D
Fl: Couesnon Monopole
Tp Mp: Bach 2C Megatone; Conn model 4
Fl Mp: Bach 2CFL
 
Roberta Dragone
Member
Messaggi: 28
Iscritto il: 28/11/2019, 13:51
Thanks dati: 13
Thanks ricevuti: 1

Re: Prima Cornetta

21/05/2020, 15:13

MaMut ha scritto:
Esplicito un po' meglio quanto scritto ieri sera di getto.
Dunque lo strumento è pronto per suonare essendo già stato revisionato da cima a fondo compreso l'allineamento dei pistoni che su questo modello non è proprio dei più semplici, sono state riparate le botte ed è stato slaccato (su questo ci torno) operazioni che se fatte qui in Italia ti arrivano a costare più o meno dai 200 euro in su.
Mi aspetto, quindi, che lo strumento sia pressoché perfetto e che per lunghi anni a venire non abbia bisogno di interventi se non la manutenzione ordinaria.
Bisognerebbe capire, inoltre, se lo strumento abbia la sua custodia originale ed il bocchino originale (solitamente un Conn Precision 4, attenzione che non sia un Improoved Precision) ad ogni modo se non l'avesse se ne trovano su ebay o su altri canali, oppure si può ricorrere ai nuovi avendo attenzione di prendere degli short shank pena problemi di intonazione.
Strumento slaccato, personalmente sono un fautore delle lacche originali anche se messe male, altri come Stefano sono totalmente favorevoli al raw brass, è una questione di preferenza personale, ad ogni modo il fatto che sia stata slaccata mi fa supporre che, oltre ad avere la laccatura messa già male di suo, le ammaccature fossero abbastanza consistenti e diffuse (nulla di grave se la riparazione è fatta a regola d'arte) e quindi sia stata una scelta obbligata quello di slaccare. Come puoi vedere dalle foto il Coprion slaccato o rilaccato con le moderne lacche assume una colorazione tendente al salmone anzichè al rossicio o marrone degli strumenti con lacca originale come puoi vedere dalla mia:

s-l1601.jpg

anche qui nulla di grave è una mera questione di gusto perchè non influisce sulla resa sonora, ma è giusto saperlo.

Per quanto riguarda le carie dei canneggi (red dots) con l'uso e la manutenzione dello strumento non ti dovrebbero dare problemi per anni anni ed anni, magari se ti fai mandare qualche foto di quelli più importanti per poter valutare meglio, ma lo spessore delle pareti dei canneggi di questi strumenti è piuttosto elevato quindi prima che arrivi a forare ce ne vuole (ed in caso si può riparare con una peccetta fatta come si deve).

Per finire tramite USPS ho ricevuto la 8B Artist da New Orleans ed è andato tutto a meraviglia e celermente, per cui come vettore va più che bene, solo verifica in anticipo le spese doganali che dovrai sostenere ed, eventualmente, mettiti d'accordo con il vettore finale (quello che prende in carico dalla dogana  alla consegna finale) su come riconoscergli il pagamento delle stesse.


MaMut innanzitutto grazie per l'esaustiva risposta.
Quello che mi chiedevo era.. sono strumenti molto pesanti? Canneggio spesso mi ha fatto pensare a questo. So che forse potrebbe risultare un dettaglio superfluo rispetto ad un suono fantastico che potrebbe avere ma ho ripiegato sulla pocket trumpet proprio per il peso della tromba che mi peggiorava la tendinite cronica alle spalle che ho.
In ogni caso sul sito ho visto ci sono altre cornette che sembrano meno rimaneggiata anche a prezzi più gestibili visto che alla fine con la Conn 12A Coprion arriverei a spendere 800 euro.
Ti ripeto non ci capisco nulla e l'idea di spendere tutti quei soldi su un prodotto che non ho la possibilità di vedere mi turba un po'. Ma immagino che sia un limite che possa essere superato hehe

Grazie ancora!!!


 
Avatar utente
Età: 51
MaMut
Expert
Messaggi: 452
Iscritto il: 12/04/2019, 10:39
Thanks dati: 142
Thanks ricevuti: 113

Re: Prima Cornetta

21/05/2020, 16:29

Roberta Dragone ha scritto:
MaMut innanzitutto grazie per l'esaustiva risposta.
Quello che mi chiedevo era.. sono strumenti molto pesanti?


Posso dirti che la mia 12B pesa 1063 grammi, quindi per una tromba molto poco, a quanto mi risulta le cornette pesano meno e soprattutto hanno una distribuzione dei pesi molto più ravvicinata al suonatore, quindi la leva è minore e di conseguenza anche lo sforzo necessario. Solitamente i bambini cominciano con la cornetta anzichè la tromba proprio per questi motivi per quanto ne so, ma qui ci sono anche insegnanti che ti potranno dire meglio.

ho ripiegato sulla pocket trumpet proprio per il peso della tromba che mi peggiorava la tendinite cronica alle spalle che ho.

Su questo punto non saprei come aiutarti, al tuo posto proverei ad andare presso un negozio di strumenti musicali e proverei ad impugnare una cornetta per vedere l'effetto che hai e se è gestibile. Tra l'altro suppongo che la 12B sia paragonabile come dimensioni e peso alla Olds che hai provato e con la quale ti sei trovata bene.

In ogni caso sul sito ho visto ci sono altre cornette che sembrano meno rimaneggiata anche a prezzi più gestibili visto che alla fine con la Conn 12A Coprion arriverei a spendere 800 euro.
Ti ripeto non ci capisco nulla e l'idea di spendere tutti quei soldi su un prodotto che non ho la possibilità di vedere mi turba un po'. Ma immagino che sia un limite che possa essere superato hehe
Grazie ancora!!!

Strumenti vintage spesso sono rimaneggiati, l'importante è che i lavori siano fatti bene. Difficile trovare strumenti con 50 e più anni che non abbiano mai avuto il benché minimo guaio, soprattutto se usati intensamente il che è sinonimo di garanzia :)
Per quanto riguarda la differenza di prezzo i motivi ci sono data la diversa classe e reperibilità degli strumenti (student la 76A e la Director - in realtà quella presente sul sito prodotta da Yamaha e non da Conn - bandistica la 36A). Non che non siano buoni strumenti, al contrario sono tutti ottimi.
La 12A, oltre ad essere una pro, ha dalla sua la campana in Coprion (se vuoi ho tradotto un articolo di Conn Loyalist in merito qui in questa sezione) che è stata utilizzata solo su pochi modelli a causa degli alti costi di produzione. Tale tecnica si è definitivamente persa, inoltre, quando Conn ha trasferito gli impianti ad Abilene, ma la cui resa (secondo il mio punto di vista) merita sicuramente la spesa in più. Chiaro che ciascuno di noi deve fare i conti con le proprie possibilità, avevo suggerito la 12A basandomi sulla base del budget che avevi detto nel tuo post iniziale.
A titolo di curiosità nel 1939 la 12A e la 12B costavano la follia di 140 dollari, praticamente il doppio della gloriosa 80A Victor (che era la cornetta pro per eccellenza di Conn all'epoca) e della 22B New York Symphony che era l'ammiraglia delle trombe di Conn.
Con questo, lungi da me voler convincere chi che sia, sono solo riflessioni a voce alta che farei se mi trovassi nei tuoi panni, riflessioni che faccio ogni volta che acquisto uno strumento per me stesso. Spero di essere stato utile.


Tp: sicuramente una qualche C. G. Conn periodo Elkhart, dipenderà dall'umore di quel momento :D
Fl: Couesnon Monopole
Tp Mp: Bach 2C Megatone; Conn model 4
Fl Mp: Bach 2CFL
 
Avatar utente
Età: 63
Patrizio
Expert
Messaggi: 480
Iscritto il: 29/08/2016, 22:05
Thanks dati: 52
Thanks ricevuti: 46

Re: Prima Cornetta

21/05/2020, 18:10

Ciao Roberta,
Senza volerti distogliere dalle cornette Conn che sono sicuramente un pezzo di storia, come ti ho scritto, ho una cornetta Carol Brass in vendita, l'annuncio è anche qui sul mercatino. Pesa 1.050 kg, è molto maneggevole e ha un bel suono caldo e corposo, una macchina dei pistoni veloce e silenziosa, argentatura senza difetti e un bell'astuccio con sordina inclusa. La vendo perché preferisco la tromba  :)
Le recensioni sono molto buone, qui ne trovi quella di un esperto
https://carolshop.eu/gb/smartblog/12_Ca ... ornet.html

Un saluto,
Patrizio


Stanno visualizzando il topic:

Majestic-12 [Bot] e 3 ospiti