Moderatore: Michele Lupi

 
Avatar utente
Sergio
Member
Messaggi: 41
Iscritto il: 28/02/2018, 15:39
Thanks dati: 2
Thanks ricevuti: 1

Affaticamento labbro

21/08/2018, 17:10

Ciao a tutti , sono rimasto un po di tempo senza suonare la tromba in maniera puntuale  l'ho suonata due/tre ore la settimana per circa due mesi, non è la prima volta che mi capita che per problemi di lavoro non posso dedicarmici tanto. ( non sono un musicista di professione, forse neppure musicista), le volte precedenti non ho notato alcune differenza , certo si fatica per recuperare ma poi si riprende l'estensione tonale e la qualità del suono. Questa volta ho notato una maggiore difficoltà nel raggiungere le note acute (normalmente un C due tagli sopra), ora dopo aver fatto il consueto riscaldamento (10'-15') senza e con lo strumento, l'estensione nel giro di 1h  si riduce al G sopra il rigo se anche l'intervallo è comodo altrimenti anche il F ( parlo di note reali) diventa complicato mentre per le note sotto il rigo non c'è problema. Pensavo fosse un problema momentaneo, quindi qualche settimana di ripresa e siamo a cavallo, invece no il problema persiste.Credo che sia dovuto ad un rapido affaticamento del labbro , nonostante abbia ripreso ad esercitarmi forse dovrei concedermi più tempo e ripartire gradatamente, Non conosco altre strade o metodi . 
   Ciao 
Grazie 


---> La musica è il nutrimento dell'anima .<------
Flicorno Courtois AC-154-R ; Cornetta Stradivarius Bach e Conn 80A Bb/Ab, tromba getzen eterna
Bocchini Megatone bach 3CFL ; 7C ; 11 C
 
Avatar utente
Età: 58
Michele Lupi
Site Admin
Messaggi: 350
Iscritto il: 08/07/2016, 15:30
Thanks dati: 70
Thanks ricevuti: 50

Re: Affaticamento labbro

22/08/2018, 2:11

Ciao Sergio
Da come lo descrivi sembra un affaticamento.
Prova a non forzare le note e non cercare note alte
per qualche giorno.
Michele


Trumpet - Brasson Scorpion
Mouthpiece -Dario Frate ML - Bach 3 CW - Holton Heim 2 Gold- Bach 7C Corp
 
Avatar utente
Sergio
Member
Messaggi: 41
Iscritto il: 28/02/2018, 15:39
Thanks dati: 2
Thanks ricevuti: 1

Re: Affaticamento labbro

23/08/2018, 14:59

Si, provo come mi hai detto, provo a non forzare e riprendere gradatamente, vediamo che succede. Grazie


---> La musica è il nutrimento dell'anima .<------
Flicorno Courtois AC-154-R ; Cornetta Stradivarius Bach e Conn 80A Bb/Ab, tromba getzen eterna
Bocchini Megatone bach 3CFL ; 7C ; 11 C
 

Età: 41
Alak
Member
Messaggi: 63
Iscritto il: 31/05/2018, 13:54
Thanks dati: 12
Thanks ricevuti: 1

Re: Affaticamento labbro

23/08/2018, 15:24

Ciao a tutti.
Anche secondo me è un semplice affaticamento, a me capita a volte con un calo fisico (caldo, stanchezza o altro). Per riprendere più velocemente dopo un periodo di sosta ho imparato a fare delle sessioni di warmup solo discendenti, (io parto con esercizi di bending e poi note lunghe, cercando sopratutto di non aprire) partendo almeno il primo giorno da un sol acuto e scendendo; e aggiungere una mezzora di studio ogni giorno, finchè non arrivo alla forma ottimale..


 
Avatar utente
Sergio
Member
Messaggi: 41
Iscritto il: 28/02/2018, 15:39
Thanks dati: 2
Thanks ricevuti: 1

Re: Affaticamento labbro

27/08/2018, 17:16

Grazie del consiglio , provo anche così, senza sforzare , quindi invece che partire dal basso e salire agli acuti parto da un'acuto , non troppo tirato, e calo rilassato. Grazie, speriamo. Al momento faccio molto riscaldamento col solo bocchino più o meno all'interno della prima ottava poi mi spingo sugli acuti ed ho notato che un piccolo miglioramento c'è stato. Ora vediamo con questa nuova tecnica se acceleriamo i tempi.
  Ciao
 


---> La musica è il nutrimento dell'anima .<------
Flicorno Courtois AC-154-R ; Cornetta Stradivarius Bach e Conn 80A Bb/Ab, tromba getzen eterna
Bocchini Megatone bach 3CFL ; 7C ; 11 C
 

Età: 41
Alak
Member
Messaggi: 63
Iscritto il: 31/05/2018, 13:54
Thanks dati: 12
Thanks ricevuti: 1

Re: Affaticamento labbro

27/08/2018, 19:29

Si confermo, mi è capitato proprio ieri.. In realtà è da qualche anno che uso riscaldarmi partendo dal sol o dal do del 3° spazio e scendendo fino al pedale e mi ha dato buoni risultati.. sopratutto quando si è molto senza suonare questo funziona di più perchè (come diceva l' insegnante che mi ha indicato questa strada) il labbro "ricorda" la posizione velocemente e si stanca di meno. Se si è da tanto senza suonare le sessioni è meglio aumentarle giorno per giorno, ed è utile anche non coprire per il primo giorno tutta l' estensione ma andare per esempio per toni o per terze minori.. Provare per credere.. ;)


Stanno visualizzando il topic:

Nessun utente e 0 ospiti