Moderatore: Michele Lupi

 
stefano bartoli
Mod
Messaggi: 939
Iscritto il: 16/07/2016, 21:13
Thanks ricevuti: 238

Truffa accaduta ad un allievo.

02/02/2020, 17:01

Risparmiare è legittimo e talvolta la mancanza di soldi, costringe alcuni allievi ad acquisti di strumenti di bassissima qualità ma ci vuole conoscenza degli argomenti e possibilmente del venditore per azzardare acquisti a questi prezzi. Occhio quindi. Il negozio, meglio se storico, meglio se  in zona, rimane cosa preferibile, al di la del marchio scelto. Non si parla del prezzo, posso decidere di acquistare un orologio da polso da 10 euro, oggettivamente pochi, troppo pochi, il che ammicca a mano d'opera schiavizzata come minimo ma mi aspetto che almeno le lancette girino...
Quì parliamo di un totale di 80 euro, 25 per lo strumento e 55 per la spedizione. Presumo che l'imballo invece, sia stata una scatola recuperata sul marciapiede.
Naturalmente 25 euro in India hanno un altro potere di acquisto, rimangono a mio avviso comunque troppo pochi per proporre uno strumento almeno decente, oltretutto completo di bocchino. Per cui, l'errore base è certamente dell'allievo ma dall'altra parte ci vedo oltre ad un penoso  livello di competenza, truffa vera e propria.  Qui siamo a livello che compri una automobile, apri il cofano e dentro c'è il motore 4 cilindri a cui manca un pistone e la chiave non entra nel quadro...


 
sturmtrumpet
Member
Messaggi: 47
Iscritto il: 25/09/2018, 9:26
Thanks ricevuti: 4

Re: Truffa accaduta ad un allievo.

02/02/2020, 20:14

Che si possa definire truffa non vi é dubbio. Tuttavia di fronte a certi prezzi, qualche dubbio dovrebbe venire. A me personalmente verrebbe da pensare anche alla qualità delle leghe metalliche e dei materiali di finitura. Esagerando anche in ottica di "tossicità".


 
stefano bartoli
Mod
Messaggi: 939
Iscritto il: 16/07/2016, 21:13
Thanks ricevuti: 238

Re: Truffa accaduta ad un allievo.

02/02/2020, 20:23

Sicuramente Sturm.


Stanno visualizzando il topic:

Nessun utente e 0 ospiti