Sfida microfoni

Accessori, sordine, appesantitori ed accessori vari.

Moderatori: Michele Lupi, Capo_oro, Marco Muttinelli, stefano bartoli

Avatar utente

Autore dell’argomento
Zosimo
Member
Member
Messaggi: 45
Thanks ricevuti: 4

Sfida microfoni

Messaggioda Zosimo » 10/06/2021, 10:54

Sono anni che frequento i forum e ogni volta ho il problema se
ho postato nella sezione giusta.
Comunque ho scoperto questo canale, ''studiando'' un po' i mic.
il ragazzo mi sembra molto sveglio e simpatico.
Io non credo molto a queste sfide Patek Philippe vs Casio
però se qualcuno volesse approfondire, ci sono un sacco di spunti.

https://www.youtube.com/watch?v=E8kfSHjfR6Y


Tr: Cinesina, Olds Special '53, Carol Brass 5000
Cor: Buescher Truetone '50
Fl: Blessing Super Artist '80
Bocchini: Almonzinni e un secchio vario

Avatar utente

stefano bartoli
Mod
Mod
Messaggi: 2566
Thanks ricevuti: 451

Re: Sfida microfoni

Messaggioda stefano bartoli » 10/06/2021, 12:44

Ciao Zosimo, ho visto molti video di questo ragazzo, che certamente non è uno sprovveduto e a mio parere fa video leggeri e carini per molti neofiti. In ogni caso, per mia esperienza non dice mai stupidaggini ma cerca di stimolare il buon senso, cosa spesso rara.
La questione è ovviamente molto più complicata e lui la semplicizza (giustamente)

La base, la regola è che non esistono microfoni buoni e microfoni cattivi ma esiste il microfono più "adatto" a fare quella cosa particolare.
Significa che una capra tirerà fuori cattivi risultati qualsiasi microfono tu gli metta in mano, menmtre il fonico davvero bravo, tirerà fuori il massimo da qualsiasi dispositivo ma ciò non vuol dire che il Porsche sia uguale alla Panda 30, ovvio.

Conta tutto se ci devi lavorare, anche dettagli minimi che l'hobbysta non caga, conta anche la qualità della realizzazione ed i materiali, dal case, alla capsula, alle componenti attive e passive del circuito. Perchè negli studi, i microfono sono muli che devono lavorare senza dare problemi per più anni possibile.

La chiudo parlando solo del rumore indotto, perchè ci sarebbe da scrivere una giornata tirando in ballo anche cosa metti a valle del microfono...

Lui fa ascoltare a confronto il rumore indotto dei vari modelli, quel fruscio quasi impercettibile. Questo rumore è la somma del rumore generato dal circuito interno e quindi riguarda esclusivamente i microfoni "attivi" cioè i condensatore puro o i più economici condensatore back electrect.

Questo rumore va tipicamente da 4db (IL Neumann TLM 103) ai 20db (Di microfoni ben più economici), ovviamente, più scrauso ed economico è il microfono, più il valore sale, come ho appena scritto.

Questo rumore è determinante per la qualità, vediamo perchè:

Quando in fase di post produzione vai ad usare il compressore per "sistemare" i salti dinamici, quel rumore viene amplificato N volte dal compressore, con effetti che posso garantire disastrosi (per un orecchio allenato)
Ma c'è anche un'altra questione, un microfono che abbia, supponiamo 14db di rumore indotto (valore peraltro tipico nel 90% dei microfoni...) significa che qualsiasi segnale (strumento) tu registri e che sia al di sotto della soglia di quei fatidici 14db, verrà confuso o addirittura coperto da quel "soffio"

Infine, va detto che ogni dispositivo audio non è solo migliore o peggiore come sopra detto ma, caratteristica assolutamente peculiare per un fonico, ogni microfono ha un suo preciso "timbro" Per questo un microfono, difficilmente è davvero ottimo per farci tutto. Alcuni eccellono con le voci maschili, altri con le femminili, alcuni con gli ottoni, altri con le corde e così via.

E' un argomento molto vasto e passa soprattutto dall'esperienza che un fonico ha e da quanto conosce a fondo ogni microfono.

C'è poi anche qualche bischero di musicista che si compra un Brauner da 8.000 euro (ne ho conosciuti, garantisco) per poi collegarlo al mixer cinese della Festa della Ficattola o ci registrerà in casa con lo Zoommettino da 100 euro che va benino ma certo non lo puoi abbinare ad 8.000 euro di microfono (sarebbe come andare in banca a chiedere il mutuo con le infradito e mutanda Cagi al posto dei calzoni, ci sta che quel mutuo non lo avrai...) Il risultato sarà disastroso, e comunque per bene che vada, mortificherà quel meraviglioso microfono,ovvio.


Benvenuti nel disagio

Avatar utente

Autore dell’argomento
Zosimo
Member
Member
Messaggi: 45
Thanks ricevuti: 4

Re: Sfida microfoni

Messaggioda Zosimo » 10/06/2021, 12:57

Grazie, magari molti pensano che in una catena di infimo livello
il pezzo da 90 fa magicamente diventare tutto perfetto. : Walkman :


Tr: Cinesina, Olds Special '53, Carol Brass 5000
Cor: Buescher Truetone '50
Fl: Blessing Super Artist '80
Bocchini: Almonzinni e un secchio vario

Avatar utente

stefano bartoli
Mod
Mod
Messaggi: 2566
Thanks ricevuti: 451

Re: Sfida microfoni

Messaggioda stefano bartoli » 10/06/2021, 15:01

Si Zosimo, accade molto molto spesso.


Benvenuti nel disagio



Torna a “SORDINE ED ALTRI ACCESSORI”

Chi c’è in linea

Nessun utente e 4 ospiti