Nasce SAM: Stanza dell'Ascolto della Musica

Tutti gli argomenti anche non strettamente trombettistici.

Moderatori: Michele Lupi, stefano bartoli, Capo_oro, Marco Muttinelli

Avatar utente

Autore dell’argomento
Marco Muttinelli
Mod
Mod
Messaggi: 1195
Thanks dati: 271
Thanks ricevuti: 180

Nasce SAM: Stanza dell'Ascolto della Musica

Messaggioda Marco Muttinelli » 30/04/2021, 16:57



C.G. Conn Tp: 22B New York Symphony Special 1940; 6B Victor 1968
Mp: C.G. Conn Connstellation 7BN e Precision 4; Bach 5C Stefanopranizzato e 2C Megatone

Fl: Couesnon Monopole ?
Mp: Denis Wick 4FL

Past C.G. Conn Tp: 12B Coprion 1953; 10B Victor 1960; 8B Artist 1964; 38B Connstellation 1968

Avatar utente

toro
Expert
Expert
Messaggi: 326
Thanks dati: 12
Thanks ricevuti: 45

Re: Nasce SAM: Stanza dell'Ascolto della Musica

Messaggioda toro » 30/04/2021, 22:43

Bella iniziativa....il fatto di estrarre il disco dalla copertina ,pulirlo ,metterlo sul piatto e ascoltare in cuffia,mi ricorda i tempi andati quando si passavano pomeriggi nel negozio di dischi sotto casa ad ascoltare per poi acquistare....un rito del quale sento una mancanza esagerata.




stefano bartoli
Mod
Mod
Messaggi: 2431
Thanks ricevuti: 439

Re: Nasce SAM: Stanza dell'Ascolto della Musica

Messaggioda stefano bartoli » 30/04/2021, 22:44

In una epoca nella quale la musica è liquida, gratis e tutto scorre veloce, spesso superficiale, iniziative come questa, nella loro semplicità, le trovo degne di nota e di stima.
Riprendersi il tempo per le cose, laddove è fattibile, parcheggiare l'astronave, è certamente una delle medicine a costo zero per curare molte attuali sofferenze, farlo con gli altri ne aumenta in maniera smisurata il valore e l'effetto "curativo".
E penso che questa sia la cosa più impattante (positivamente) ascoltare con gli altri.

Bravi



Avatar utente

Autore dell’argomento
Marco Muttinelli
Mod
Mod
Messaggi: 1195
Thanks dati: 271
Thanks ricevuti: 180

Re: Nasce SAM: Stanza dell'Ascolto della Musica

Messaggioda Marco Muttinelli » 30/04/2021, 22:57

Grazie Vittorio e Stefano,
avete espresso dei punti di vista molto interessanti. Iniziative del genere danno fiducia che ci siano ancora spazi per iniziative belle ed utili veramente. Penso che in qualche modo dovremmo farne tesoro anche noi sul forum. Non capisco ancora come ma, come dice il buon Vittorio pure io, e forse molti altri, sentiamo la nostalgia fortissima di gesti e momenti semplici ma pregnanti. In questa epoca dove tutto scorre e vola via in un battibaleno, dove i social vengono preferiti ai forum, ecco credo che in qualche modo dovremmo trovare il modo di diventare il vinile in modo da conservare e tramandare concetti a chi abbia ancora voglia di parcheggiare l'astronave e prendersi tempo e ritualizzare il tempo che ciascuno dedica a sé stesso.


C.G. Conn Tp: 22B New York Symphony Special 1940; 6B Victor 1968
Mp: C.G. Conn Connstellation 7BN e Precision 4; Bach 5C Stefanopranizzato e 2C Megatone

Fl: Couesnon Monopole ?
Mp: Denis Wick 4FL

Past C.G. Conn Tp: 12B Coprion 1953; 10B Victor 1960; 8B Artist 1964; 38B Connstellation 1968


stefano bartoli
Mod
Mod
Messaggi: 2431
Thanks ricevuti: 439

Re: Nasce SAM: Stanza dell'Ascolto della Musica

Messaggioda stefano bartoli » 01/05/2021, 1:36

Questi concetti, per mio sentire, hanno molto a che fare con un video del bravissimo Valerio Silvestro,il quale ricorda che in una sola scala di C Maggiore, ci sono infinite possibilità di fraseggio ed io sottolineo e sottoscrivo, infinite.
E' una questione di quanto ci sia abitua a sfruttare ogni piccolo appiglio, a scavare il più possibile anzichè liquidare le cose in poco tempo.
E'la base delle basi nell'improvvisazione e prima ancora che una tecnica, è un modo di pensare, di vivere direi.
Oggi c'è molto materiale facilmente disponibie e così può accadere che le cose vengano studiate in maniera superficiale. C'è troppo cibo e troppa scelta di cibo e non è un male ma lo diventa nel momento in cui a questo, viene data poca importanza.
E' una visione della vita alla fine.
Come si fa a fare belle improvvisazioni, chiedono gli allievi, prima di tutto sfruttando ogni nota al massimo, scavandola. L'esempio lo si trova in alcuni temi che con poche note ti stendono, un esempio che cito spesso è Blancasnow di Enrico Rava.

Bisogna imparare a tenere di conto di ogni cosa, di ciò che abbiamo, bisogna reimparare a riciclare e non buttare, come facevano i nostri genitori in tempi difficili dove una patata era la cena e non tutte le sere, nella musica vale lo stesso identico principio, almeno per me.





Torna a “OFF-TOPIC”

Chi c’è in linea

Nessun utente e 4 ospiti