Un ottimo riparatore!

Consigli e suggerimenti per piccole riparazioni

Moderatori: Michele Lupi, Marco Muttinelli, stefano bartoli, Capo_oro

Avatar utente

Autore dell’argomento
Patrizio
VIP
VIP
Messaggi: 597
Thanks dati: 65
Thanks ricevuti: 54

Re: Un ottimo riparatore!

Messaggioda Patrizio » 06/06/2020, 16:28

Grazie Stefano, si anche di solito uso sidol o dentifricio e olio di gomito....ho letto che c'è chi usa dentifricio anche per pulire i pistoni.  



Avatar utente

Autore dell’argomento
Patrizio
VIP
VIP
Messaggi: 597
Thanks dati: 65
Thanks ricevuti: 54

Re: Un ottimo riparatore!

Messaggioda Patrizio » 06/06/2020, 16:32

Mi chiedevo se il liquido verdastro dove l'artigiano del video mette a bagno le pompe, fosse un lavaggio chimico per rimuovere incrostazioni e sporco.



Avatar utente

stefano bartoli
Mod
Mod
Messaggi: 2720
Thanks ricevuti: 460

Re: Un ottimo riparatore!

Messaggioda stefano bartoli » 06/06/2020, 19:14

Non so che liquido sia, penso che una pulizia radicale, tipo una volta l'anno (se proprio uno la vuol fare) possa essere un bagno da pochi minuti in un bagno a ultrasuoni. Ne fanno quasi tutte le galvaniche e costa il prezzo di un caffè.
Ma francamente penso che le trombe vadano pulite il minimo necessario, stare sempre a armeggiare con liquidi, acidi, solventi, spugne abrasive e altri materiali, pur scarsamente abrasivi, non è un bene.
Una volta, i professionisti si scordavano quasi di pulirle e certo non esistevano vasche ad ultrasuoni, eppure molte vintage hanno molti molti decenni e vanno sempre alla grande.
Credo che a volte diventino delle manie.


Benvenuti nel disagio

Avatar utente

Autore dell’argomento
Patrizio
VIP
VIP
Messaggi: 597
Thanks dati: 65
Thanks ricevuti: 54

Re: Un ottimo riparatore!

Messaggioda Patrizio » 07/06/2020, 14:41

stefano bartoli ha scritto:Non so che liquido sia, penso che una pulizia radicale, tipo una volta l'anno (se proprio uno la vuol fare) possa essere un bagno da pochi minuti in un bagno a ultrasuoni. Ne fanno quasi tutte le galvaniche e costa il prezzo di un caffè.
Ma francamente penso che le trombe vadano pulite il minimo necessario, stare sempre a armeggiare con liquidi, acidi, solventi, spugne abrasive e altri materiali, pur scarsamente abrasivi, non è un bene.
Una volta, i professionisti si scordavano quasi di pulirle e certo non esistevano vasche ad ultrasuoni, eppure molte vintage hanno molti molti decenni e vanno sempre alla grande.
Credo che a volte diventino delle manie.

Meglio non esagerare, ma un minimo di pulizia ogni tanto non guasterebbe. Ho ricevuto delle trombe usate, con un solo anno di vita, che puzzavano di muffa per non parlare delle custodie! 





Torna a “INDICE LABORATORI E FAI DA TE”

Chi c’è in linea

Nessun utente e 1 ospite