Affetto

Analisi e valutazioni sul mondo che ci circonda
Rispondi
Avatar utente
Matteo Giannini
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 855
Iscritto il: 18/01/2020, 17:47
Thanks dati: 316
Thanks ricevuti: 132

Affetto

Messaggio da Matteo Giannini »

Dal mio punto di vista, dopo aver frequentato un certo numero di trombe son giunto a una conclusione: esistono strumenti con cui hai un rapporto affettivo che prescinde dalle loro qualità intrinseche. Quelli ami maneggiarli e suonarli più di altri, magari più buoni, più facili o performanti. Anche un fabbro ha la sua pinza preferita.


(Capo Oro) vecchio suonatore in erba.
Strumenti:
BrassOn '18
Conn: 12B Coprion '53;12A Coprion '53; 22B Victor '57; 6b late '65
Eastar etr330 Pocket
Mp:Gewa 3c e Shilke16b4 pranizzati da Stefano
Conn 7B-N; Conn4 imp.precision; Shires 1.5c; Bach 7c corp; Getzen 7c;
Posseduti: ytr1320s; ytr4335g; YTR 634 '75; 18B Coprion '55; 18A Coprion '56; Mahllion Bruxelles 671 '45
Avatar utente
toro
Member
Member
Messaggi: 518
Iscritto il: 18/09/2018, 17:13
Thanks dati: 13
Thanks ricevuti: 88

Re: Affetto

Messaggio da toro »

Esatto….io ho la mia 38b e la Jtr 308L in fase di modifica ,che non cambierei mai:troppo legato per una serie di motivi,anche se esistono strumenti molto al di sopra di questi in termini di qualità.
Avatar utente
Marco Muttinelli
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 3293
Iscritto il: 12/04/2019, 10:39
Thanks dati: 494
Thanks ricevuti: 421

Re: Affetto

Messaggio da Marco Muttinelli »

Per me è la queenie... E' il regalo di fidanzamento che mi fece mia moglie, inutile dire che ogni volta che lo impugno per me è una emozione indescrivibile. Impossibile separarmi da lui sarebbe come amputarmi un arto. Nel mio caso, poi, c'è perfetta corrispondenza anche nel trovarlo il più facile eppure i flicorni passano per scorbutici come intonazione bho, probabilmente è perché è quello che suono di più : Chessygrin :
Taci, maladetto lupo;
consuma dentro te con la tua rabbia.
Non è sanza cagion l'andare al cupo:
vuolsi ne l'alto, là dove Michele
fé la vendetta del superbo strupo.



The SPECIA-List
38A Victor 1937; 12B Coprion 1940; 22B New York Symphony 1940

CN: Perfected Connqueror 1906; 82A Victor 1925; 80A Victor 1941; 37A Connstellation 1961
TP: 8B Artist 1965; 60B SuperConnstellation 1968; 77B Connquest 1968; 15B Director 1970

Out of CONN:
Buescher The 400 T225 1937 e Super 400 C260 1957; F.E. Olds Super 1951


Imboccature: Conn e Denis Wick
strumenti e bocchini vintage disponibili per informazioni scrivere a: c.g.conn.expert@gmail.com
Fcoltrane
Member
Member
Messaggi: 987
Iscritto il: 01/11/2020, 17:35
Thanks dati: 48
Thanks ricevuti: 93

Re: Affetto

Messaggio da Fcoltrane »

Per me è la Suprema resonance, perché è la tromba che conosco meglio e che mi da maggiore soddisfazione ed e' quella con la quale ho condiviso maggiori gioie e dolori e probabilmente negli ultimi anni ho dedicato più attenzioni a lei rispetto alla mia compagna : Chessygrin :
Avatar utente
Matteo Giannini
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 855
Iscritto il: 18/01/2020, 17:47
Thanks dati: 316
Thanks ricevuti: 132

Re: Affetto

Messaggio da Matteo Giannini »

Le mie sono le due 12, la A e la B. In questo momento più la A ma perché la studio maggiormente.
(Capo Oro) vecchio suonatore in erba.
Strumenti:
BrassOn '18
Conn: 12B Coprion '53;12A Coprion '53; 22B Victor '57; 6b late '65
Eastar etr330 Pocket
Mp:Gewa 3c e Shilke16b4 pranizzati da Stefano
Conn 7B-N; Conn4 imp.precision; Shires 1.5c; Bach 7c corp; Getzen 7c;
Posseduti: ytr1320s; ytr4335g; YTR 634 '75; 18B Coprion '55; 18A Coprion '56; Mahllion Bruxelles 671 '45
Avatar utente
Marco Muttinelli
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 3293
Iscritto il: 12/04/2019, 10:39
Thanks dati: 494
Thanks ricevuti: 421

Re: Affetto

Messaggio da Marco Muttinelli »

Questi giorni è successo l'imponderabile e l'inaspettato. Una certa signorina arrivata solo di recente si è conquistata a pieno titolo il diritto di rimanere in pianta stabile nella mia dotazione personale, ma non solo mi è proprio "entrata dentro", come si suol dire, tanto da rientrare a pieno titolo tra gli strumenti il cui rapporto affettivo è veramente stretto ed importante.
Si tratta della 17B Director e soltanto ora comincio a realizzare come ciò sia potuto accadere.

Prima la signorina mi ha tirato dei sonori ceffoni (si veda il post sulle Director in proposito qui viewtopic.php?p=15659#p15659) e si sa... così facendo ha colpito in pieno quella vena sadomasochistica che ogni trombettista deve avere : Chessygrin :.
Con quei ceffoni si è accaparrata la mia piena attenzione, avuta la quale, ha colpito ancora più duro... eh beh... mi ha ricordato alcune questioncine che ho in sospeso con il Coprion da sempre : WohoW :, non contenta mi ha definitivamente ammaliato con un'altra questione di cui parlerò a breve non senza avermi sedotto con la sua voce decisamente intrigante.

Avete ragione allora perché la 12B non ha sortito lo stesso effetto dirompente? Forse perché era già la seconda (ed il primo amore non si scorda mai) una sorta di succedaneo di Artemide che porto tutt'ora nel cuore, vero @Matteo Giannini tu ne sai niente : Chessygrin : ?, e poi perché 12B e 22B sono veramente troppo simili di impostazione, mentre la 17B pur derivando dalla 12B Coprion qualche differenza in più la presenta (è un pochino più "dura" e faticosa rispetto alla 12 e la meccanica per quanto buona non è certo ai livelli stratosferici delle Conn top), quindi anziché ritrovarmi tra le mani due gemelle una rossa ed una bionda (12/22) mi ritrovo tra le mani due semplici sorelle di cui una rossa ed una bionda.

Insomma, la 17B ha sgomitato di brutto conquistandosi un posto importante nel mio cuore e qui veniamo all'ultimo elemento che ha giocato un ruolo fondamentale ovvero il numero. Già il numero modello, quel 17 tanto vituperato da uno sterminio di persone, numero considerato nefasto ai più e con il quale, invece, personalmente ho sempre avuto un rapporto bellissimo essendo ad esso legati tanti elementi importanti della mia vita, ma l'aspetto numerico non si ferma al modello, anche il seriale nella sua parte numerica mi ha colpito assai e mi piace particolarmente: è palindromo : WohoW : 72527.

Quando cominciai il mio meraviglioso viaggio nella Conn mai avrei immaginato una simile parabola, ma la realtà sorprende più dell'immaginazione e non è un caso che avessi battezzato questa 17 con il nome di Astraea ben prima di riceverla in mano. Mai nome fu più azzeccato...
Taci, maladetto lupo;
consuma dentro te con la tua rabbia.
Non è sanza cagion l'andare al cupo:
vuolsi ne l'alto, là dove Michele
fé la vendetta del superbo strupo.



The SPECIA-List
38A Victor 1937; 12B Coprion 1940; 22B New York Symphony 1940

CN: Perfected Connqueror 1906; 82A Victor 1925; 80A Victor 1941; 37A Connstellation 1961
TP: 8B Artist 1965; 60B SuperConnstellation 1968; 77B Connquest 1968; 15B Director 1970

Out of CONN:
Buescher The 400 T225 1937 e Super 400 C260 1957; F.E. Olds Super 1951


Imboccature: Conn e Denis Wick
strumenti e bocchini vintage disponibili per informazioni scrivere a: c.g.conn.expert@gmail.com
Avatar utente
Marco Muttinelli
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 3293
Iscritto il: 12/04/2019, 10:39
Thanks dati: 494
Thanks ricevuti: 421

Re: Affetto

Messaggio da Marco Muttinelli »

Ci sono alcuni aspetti di cui (forse) non abbiamo parlato legati al tema del rapporto emotivo che si crea con uno strumento piuttosto che un altro.
Ovvero se lato nostro, per le più svariate ragioni, si creano delle condizioni tali per cui uno strumento ci risulta più gradito (quand'anche magari più difficile da usare) rispetto ad un altro è altrettanto vero (soprattutto nel vintage) il contrario.
Quasi come se certi strumenti arrivassero a noi perché lo vogliono loro...
Scherzosamente (ma sappiamo bene che Pulcinella...) ho spesso detto che non sono io a scegliere le Conn ma sono loro a venire da me. Questo potrebbe sembrare eccessivo, esagerato o, comunque, irrealistico.
Ebbene supponiamo per un momento che sia così, d'altronde non vi è dubbio alcuno che io tali strumenti li abbia ricercati e che (per assurdo) a volte possa persino risultare più facile trovare modelli rarissimi (perché sconosciuti ai più) piuttosto che una 38B che tutti conoscono.
Ma se così fosse tante cose non si spiegherebbero comunque, tante, troppe le "coincidenze" che si sono manifestate nell'arrivo degli strumenti da me. Coincidenze ancor più stupefacenti pensando che la stragrande maggioranza degli strumenti che mi sono arrivati provengono dagli USA terra dove CONNoscitori del marchio ce ne sono davvero tanti e confrontarsi con loro in ambito di aste, per un italiano significa partire con uno svantaggio iniziale davvero mostruoso, indi per cui riuscire ad aggiudicarsi un pezzo è questione davvero assai ardua.
Esagero?

Vediamo un po' di capire meglio se si tratta di esagerazione o meno, non guardiamo a quelli che frodano (purtroppo ce ne sono ancora parecchi) ma atteniamoci a quelle che sono le norme per l'importazione.

1) Molti pezzi vengono venduti solo USA su USA (pochi fanno anche spedizione internazionale)
2) VAT (l'equivalente della nostra IVA per capirci) cambia da stato a stato (stato di partenza e stato di arrivo) ma si attesta dallo 0% al 7%
3) costo di spedizione 48 stati

A queste voci che accomunano tutti gli statunitensi, per far arrivare lo strumento in italia vanno aggiunte alcune voci per nulla secondarie.

4) Gestione merce e spedizione internazionale
5) Assicurazione merce
6) IVA 22% (su strumento e costi di spedizione)
7) Oneri Doganali
8) Pratica doganale (documentazione, fatture etc.)

Quindi ipotizzando di investire in un asta un Budget ipotetico di 1000 dollari per uno strumento chi sta in USA sa che alla fine arriverà a spendere massimo 1125 dollari complessivi (nella peggiore delle ipotesi) ai quali l'italiano deve aggiungere almeno un centinaio di dollari per la spedizione internazionale una cinquantina per l'assicurazione, circa 300 dollari di Iva e oneri doganali ed infine altri 25 dollari di pratica doganale chiudendo così il tutto alla "modica cifra" di 1600 dollari.

E' chiaro che in queste condizioni di svantaggio riuscire a mettere le mani su pezzi interessanti è davvero ardua eppure tanti strumenti mi sono arrivati lo stesso, alcuni anche del tutto inaspettati. Altri a lungo cercati, invece, non sono mai arrivati.

E dirò di più, quasi come se le Conn capissero perfettamente il mio pensiero solo poche Connstellation (e ovviamente del tutto particolari per certi versi ma qui mi taccio... : Chessygrin : ) si sono palesate da me quasi capiscano che la sensibilità è più orientata agli strumenti anni '40 piuttosto che ai più recenti.

Ridendo e scherzando (di nuovo) è come se le Conn si parlino tra di loro e che si sia sparsa la voce che se vengono a Verona troveranno cure amorevoli e poi una collocazione definitiva presso le mani di qualcuno che le apprezzerà come meritano.
E, d'altronde, vorrei vedere voi se vi propongono di fare un bel viaggio all'estero, venire ricoverati presso una bella SPA che vi rimette a nuovo e venire adottati da una famiglia che vi darà vitto, alloggio ed ogni amorevole cura e non dovrete far altro che dire si, voi cosa fareste? : Lol : : Lol : : Lol :
Taci, maladetto lupo;
consuma dentro te con la tua rabbia.
Non è sanza cagion l'andare al cupo:
vuolsi ne l'alto, là dove Michele
fé la vendetta del superbo strupo.



The SPECIA-List
38A Victor 1937; 12B Coprion 1940; 22B New York Symphony 1940

CN: Perfected Connqueror 1906; 82A Victor 1925; 80A Victor 1941; 37A Connstellation 1961
TP: 8B Artist 1965; 60B SuperConnstellation 1968; 77B Connquest 1968; 15B Director 1970

Out of CONN:
Buescher The 400 T225 1937 e Super 400 C260 1957; F.E. Olds Super 1951


Imboccature: Conn e Denis Wick
strumenti e bocchini vintage disponibili per informazioni scrivere a: c.g.conn.expert@gmail.com
Navarro
Member
Member
Messaggi: 418
Iscritto il: 26/11/2016, 18:48
Thanks dati: 6
Thanks ricevuti: 81

Re: Affetto

Messaggio da Navarro »

Marco Muttinelli ha scritto: 28/06/2024, 11:53 ... è come se le Conn si parlino tra di loro e che si sia sparsa la voce che se vengono a Verona troveranno cure amorevoli...
Certo, certo, lo penso anch'io. Adesso, da bravo, mettiti in poltrona che ti accendo la TV su Rete4. E prendi le pillole che altrimenti il medico si arrabbia: tu non vuoi farlo arrabbiare il medico, vero? : Nurse : : Lol :
Bach 37 reverse + Giardinelli 7S
Yamaha YFH 631 + Giardinelli 7FL
Avatar utente
Marco Muttinelli
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 3293
Iscritto il: 12/04/2019, 10:39
Thanks dati: 494
Thanks ricevuti: 421

Re: Affetto

Messaggio da Marco Muttinelli »

Navarro ha scritto: 28/06/2024, 14:19
Marco Muttinelli ha scritto: 28/06/2024, 11:53 ... è come se le Conn si parlino tra di loro e che si sia sparsa la voce che se vengono a Verona troveranno cure amorevoli...
Certo, certo, lo penso anch'io. Adesso, da bravo, mettiti in poltrona che ti accendo la TV su Rete4. E prendi le pillole che altrimenti il medico si arrabbia: tu non vuoi farlo arrabbiare il medico, vero? : Nurse : : Lol :
: Lol : passami il nominativo del tuo... il mio non è abbastanza bravo, sono ancora convinto che gli strumenti che ho in casa siano reali : Chessygrin :
Taci, maladetto lupo;
consuma dentro te con la tua rabbia.
Non è sanza cagion l'andare al cupo:
vuolsi ne l'alto, là dove Michele
fé la vendetta del superbo strupo.



The SPECIA-List
38A Victor 1937; 12B Coprion 1940; 22B New York Symphony 1940

CN: Perfected Connqueror 1906; 82A Victor 1925; 80A Victor 1941; 37A Connstellation 1961
TP: 8B Artist 1965; 60B SuperConnstellation 1968; 77B Connquest 1968; 15B Director 1970

Out of CONN:
Buescher The 400 T225 1937 e Super 400 C260 1957; F.E. Olds Super 1951


Imboccature: Conn e Denis Wick
strumenti e bocchini vintage disponibili per informazioni scrivere a: c.g.conn.expert@gmail.com
Navarro
Member
Member
Messaggi: 418
Iscritto il: 26/11/2016, 18:48
Thanks dati: 6
Thanks ricevuti: 81

Re: Affetto

Messaggio da Navarro »

Tranquillo, poi col tempo passa.

Forse.

: Lol :
Bach 37 reverse + Giardinelli 7S
Yamaha YFH 631 + Giardinelli 7FL
Avatar utente
Marco Muttinelli
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 3293
Iscritto il: 12/04/2019, 10:39
Thanks dati: 494
Thanks ricevuti: 421

Re: Affetto

Messaggio da Marco Muttinelli »

Purtroppo dalla Connite cronica non se ne esce : Chessygrin : ho provato un po' di tutto ma nulla: King, Bach, Yamaha, Olds, Holton... niente da fare, l'unico succedaneo che funziona un po' è Buescher ma è solo un pallido paliativo : Sig :
Taci, maladetto lupo;
consuma dentro te con la tua rabbia.
Non è sanza cagion l'andare al cupo:
vuolsi ne l'alto, là dove Michele
fé la vendetta del superbo strupo.



The SPECIA-List
38A Victor 1937; 12B Coprion 1940; 22B New York Symphony 1940

CN: Perfected Connqueror 1906; 82A Victor 1925; 80A Victor 1941; 37A Connstellation 1961
TP: 8B Artist 1965; 60B SuperConnstellation 1968; 77B Connquest 1968; 15B Director 1970

Out of CONN:
Buescher The 400 T225 1937 e Super 400 C260 1957; F.E. Olds Super 1951


Imboccature: Conn e Denis Wick
strumenti e bocchini vintage disponibili per informazioni scrivere a: c.g.conn.expert@gmail.com
Rispondi